paini.

All posts in So what

Pascal + Miles/Darryl

  La puntata di ieri con Matteo Caccia che legge un mio raccontino su un episodio che mi è capitato al Musikmess.   Qui il testo su Medium.

Grazie a Matteo, Giulia Laura, Tiziano e tutti a Radio2 / Pascal

Shaky Grounds

Qui le cose prendono vita

Cadore 33

“Cadore 33” is the title of the new Sergio Dalma’s album, recorded at the Studio 33 by Claudio Guidetti (producer, songwriter, guitar player).

[facebook_ilike]

Zimmermitaussicht / Soundcheck

An interesting article from the German “Soundcheck” about the music and the studio of Gary Marlowe and Daniel Hoffknecht.

download

More info about the studio

#fuorisalone #viaventura #3

In questi giorni ho avuto il piacere e l’onore di essere ospitato, per il FUORISALONE 2013, presso la location di N.O.E., in Via Ventura 3 con i diffusori acustici “SoundBox”, disegnati da me e realizzati dalla D&A di Claudio Nordio. Grazie a Renato Ruatti (Noah GuitArs), Maria Ruatti, Silvia Cesaroni, SIlvia Cassetta, Saturnino e tutto lo staff!

the best film scores by gary marlowe

news from Gary Marlowe: the album is available in all its Abbey-Road-mastered glory with just a click on this iTunes link.

Gary Marlowe / press.de

The only non-german word is my name, if you cannot find it in 2 hours, call me for a little help (from your friend). link to the studio:

http://www.paini.eu/portfolio/ultra-violet/

nosotros

Eros

Oggi è un giorno davvero speciale: esce in tutto il mondo il primo singolo del nuovo lavoro di Eros. Il disco è stato registrato nei nuovi studi di Eros a Milano, che ho avuto l’onore di progettare dal punto di vista acustico e architettonico. Tante le persone coinvolte e tutte di livello massimo [Marco Ramazzotti, Franco Lionetti, Mariapia, Domenico Oliva, Alberto Ferraris, Stefano Grasso, Giuseppe Salvatore, Mattia Sampaolo, Claudio Strano (ma vero), Giuseppe Zen, Dario Sangalli, etc.] E’ uno di quei lavori che ti rimangono addosso per sempre, perchè c’hai pensato per mesi interi (alla ricerca delle soluzioni e delle varianti e poi durante il cantiere, una vera scuola sempre) e perchè continui a pensarci adesso che tutto è finito e funzionante e sai che c’è qualcuno che utilizza quegli spazi per fare canzoni mai sentite prima. Ho avuto la possibilità di partecipare ad alcune session di registrazioni (con Luca Chiaravalli e Gabriele Gigli) nella fase di produzione del disco e ho visto una professionalità e una cura per la qualità che raramente si incontrano di questi tempi, dove tutto sembra sempre abbozzato e poi abbandonato.

Caro Eros, grazie per la fiducia.

Tuo, Don Dario

Via Dalma II

L’album di Sergio Dalma “Via Dalma II” , ha ricevuto la nomination ai U.S. Latin Grammy Awards 2012 nella categoria “Best Traditional Pop Vocal Album”. L’album è stato registrato nello Studio 33 da Claudio Guidetti

onde road

…appena tornato da un viaggio di due giorni in cui ho fatto il pieno di cose belle. Ieri a Codroipo (che non è la marca di una marmitta truccata) per il concerto dei Radiohead e oggi a Venezia alla Biennale di architettura. In entrambe le due cose ho fatto una marea di foto così ho potuto unire le mie tre grandi passioni (musica fotografia architettura).

Eros – Una Nueva Isla

quasi terminati i lavori ai nuovi studi di registrazione di Eros presto nuovi aggiornamenti…

casi terminados los trabajos en los nuevos estudios de grabaciòn de Eros hasta pronto con nuevas informaciones…

works almost finished at the new Eros Recording Studios more news coming soon…

David Byrne: How architecture helped music evolve

[facebook_ilike]

Distretto 51 con Alberto Fortis

Live at Politeama – 16 Dec. 2011 [Video by F. Toso]

il piu’ grande…

Lorenzo “Jovanotti” mentre prova nello studio di pinaxa!!

more info

Ivan Segreto | Chiaro

dal 27 settembre…

Shhh… e’ un segreto!

Evviva! E’ uscito il nuovo EP di Ivan Segreto! E’ un assaggio di quello che sarà a settembre il suo nuovo lavoro, “Chiaro”. Suoni nuovi e belli, con un equilibrio instabile tra tradizione ed esperimenti. Molto moderno tutto. Musica per viaggi interstellari…

Giorgia in the Kaneepa’s Studio

more info: www.paini.eu/kaneepa

on a friday

25/03/011 primo ascolto dell’ultimo disco dei radiohead / dalle cassettine del mio mac il che significa che metà del range di frequenze me lo perdo / dell’altra metà un’altra metà me la perdo per la mia scarsa capacità di attenzione, ora, per un maldidenti che pulsa ad un ritmo diverso dai brani 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8 / spero nel seguito / ma quel che arriva sembra semplicemente insolito e geniale / chissà il resto / … (continua) /

03/04/011 alcuni ascolti dopo / anche in macchina / anche senza maldidenti / ascolti interrotti da semafori e clacson e sempre con una parte dell’attenzione rivolta al di là del vetro / musica per nulla rilassante / per nulla da lunghi viaggi / forse una musica da traffico / piena di tic / di alti e bassi / molto cerebrale / anche se non so esattamente che cosa voglia dire cerebrale / una musica che all’inizio non puoi ascoltare che con la testa / tanto è scientifica / ma poi dopo una decina di ascolti c’è qsa che tocca il sentimento / forse è la sua voce che rende tutto stranamente umano / con riverbero / non è un disco facile / non è facile fare un disco non facile / però è un disco semplice a pensarci / e a non pensarci / lotus, codex, ghosts sono sempre più belle / sembrano che crescano con te / (continua)

Roberto Vecchioni in the studio

Il nuovo album di Roberto Vecchioni, vincitore a San Remo 2011, è stato registrato presso lo studio di Claudio Guidetti!

Pierdavide Carone – live in the studio

Gran parte dell’ultimo cd di Pierdavide Carone è stato registrato nel 33 Studio di Claudio Guidetti.

Anche le foto del booklet sono state fatte all’interno dello stesso studio. …Si vede che piace!

Uncertain …Certain!

Guardatevi un po’ questa bella recensione di “Uncertain, Texas” .

Poi quando vi capita andate a sentire questo simpatico gruppo e già che ci siete comprate pure il cd!

Computer Music Studio

un articolo/intervista al Paini – da “Computer Music Studio” (Dicembre 2010) (click on the image)

Claudio Guidetti Rec. Studio: the “A” Team

Ladies and gentleman, ecco a voi i ragazzacci che hanno realizzato lo studio di Claudio Guidetti!

[2009] Distretto 51 – Live at Politeama

Baciami ancora un Pop

…il making of della nuova canzone di Sommolorè. Nel video gli studi di Brooklin, Kaneepa (Milano), Forum (Roma)

e quindi il video:

Miles a_head

Cinquestelle Un Omaggio a Miles Davis

“Suono per la terra (pausa) “Uso il tempo per uscire da esso (pausa)

Silence Museum

É come quando passeggi per strada, o sei seduto in un bar, e guardi, o meglio curiosi nelle case che si affacciano sulla strada che stai percorrendo (o vivendo attraverso un caffè). Guardi dentro e intravedi altre normalità, altre abitudini:

MEETING SONG

[soundcloud url=”http://soundcloud.com/paini/meeting-across-the-river-lorenzo-bertocchini-dario-paini” params=”show_comments=true&auto_play=false&color=3828e5″ width=”100%” height=”81″ ] Happy birthday Bruce!

eu sou

Festival della Creativita’ – TheKing [LoRe’]

dal 4′:40” – 4′:43″ sono svizzero!

Festival della Creatività 2008: incontro con Jovanotti from Festival della creatività on Vimeo.

Quello che nel libro non c’e’…

…di seguito quello che ho scritto per il libro sul Distretto 51 scritto da Gianni Beraldo. Alcune cose sono state tolte (anche se non so perchè). Il distretto è come una valanga. No: è una valanga. Dove passa prende su qualcosa e non lo lascia più. Nell’89 questa cosa passa dalla mia vita, mi prende dentro e non mi lascia più. Mi ricordo, come ieri, il primo contatto.

[2005] Distretto 51 – Live @ Molina

 

 

 

 

 

 

 

 

Distretto 51 – Live at Molina [2005]

Johnny Daverio: Voce Simona Paudice: Voce Peppo Nasoni: chitarra Gege Rossi: chitarra Maurizio Carosi: basso Maurizio Pelanconi: batteria Luca Fraula: pianoforte, tastiere Roberto Maroni: hammond organ Marco Caccianiga: percussioni Ferruccio Mambrini: tromba Ivan Caico: sax tenore e baritono Dario Paini: sax tenore, hammond organ (on “rainy night”) Nathan Sinigaglia: sax contralto Luca Giacalone: trombone Special Guest: Chiara Brusa, flauto in Bridge over troubled water e Lovin’ Arms

Tracks List:

1.Tell Mama Marcus Daniel, Clarence Carter, Wilbur Terrell

2. Emotionally Yours Bob Dylan

3. A Change Is Gonna Come Sam Cooke

4. Lovin’ Arms Tom Jams

5. Bridge Over Troubled Water/You’ve Got A Friend Paul Simon/ Carole King

6. Feelin’ Alright Dave Mason

7. My City Of Ruins/People Get Ready Bruce Springsteen/Curtis Mayfield

8. Respect Yourself Sir Mack Rice, Luther Ingram

9. Let’s Get It On Marvin Gaye, Ed Townsend

10. Rainy Night In Georgia Tony Joe White

11. Goin’ Back To Louisiana Bobby Osborne

12. Your Are My Sunshine Davis Mitchell

13. Givin’ It Up For Your Love Jerry Lynn Williams

“Let’s Get It On” [from Live at Molina – Distretto 51] by paini

Keep your eyes on the price

“Se il prezzo fosse l’unico elemento troveremmo una soluzione, varrebbe la pena provare. Invece non è così…” – dall’intervista a Piero La Falce, Presidente della Universal. Quando mi capita di leggere delle biografie di musicisti che apprezzo, cerco sempre di capire quali siano (stati) i loro modelli, e poi mi piace conoscerli. In fondo, come diceva Borges, “Ogni artista crea i suoi precursori. La sua opera modifica la nostra concezione del passato, come modificherà il futuro”. Così ho scoperto che Caetano Veloso ha

L’ambiente suggerisce la musica (e viceversa)

[articolo uscito sul #4 di Thea con il titolo “Il punto di vista”] Sono qui contenute e riassunte le motivazioni che mi hanno spinto, qche anno fa, a scegliere, come argomento del mio PhD, l’acustica degli spazi aperti.

 

 

 

 

 

 

 

 

Si dice che la forma del contenitore non influenza il contenuto. L’acqua rimane acqua sia in una bottiglia sia nell’aria, come la pioggia. Ma se la bottiglia è fatta di ghiaccio, che cosa succede? Questa tenderà ad “ammorbidirsi”, mentre l’acqua all’interno si raffredderà. Non voglio certo far quello che inventa l’acqua… fredda, penso soltanto che l’ambiente condizioni in qualche modo le attività al suo interno, o comunque quelle che accoglie in sé. L’ambiente suggerisce…

just a tribute to W. Zevon

Warren Zevon (January 24, 1947 – September 7, 2003)

Lo confesso: questo Sig. Warren non sapevo neanche che fosse nato, e quindi per me è ora strano sapere della sua scomparsa. Strano. Ma voglio usare questo fatto per chiedere, per chiedermi:

Lost Blues

one last blues for Simone… see you into the music