paini.

Monthly Archives: July 2006

Distretto 51

Questo post è per me importante perchè il Distretto 51 mi ha musicalmente salvato la vita. Avevo quasi diciotto anni …nell’89; suonavo il sax da appena 6 mesi e andai alla rassegna “Musica Targata Varese” alla Sala Napoleonica delle Ville Ponti, a Varese, (this is my hometown…).

C’erano un sacco di gruppi di Varese e provincia, ma uno rappresentava più di tutti la musica e la strana vitalità di questa città: il Distretto 51.

blob

Scrivere e segnalare quello che si fa e quello che si cerca di essere, in un luogo virtuale ma potenzialmente accessibile e visibile da chiunque in qualunque parte del mondo, è un po’ come lasciare la porta di casa sempre aperta: chiunque può entrare e se gli va può anche lasciare un messaggio sul frigorifero (il pennarello è nel cassetto del tavolo).

Un blog è un sito completo a metà: ci sono le informazioni, gli articoli, le foto, le impressioni. Ma il tutto è reso vitale e dinamico dalle osservazioni degli ospiti… come quando ti invitano a cena e tu porti il vino… Una casa virtuale dove il confine tra il dentro e il fuori non è così netto (una glass house con giardino ma senza recinto).

All’interno troverete informazioni sul mio lavoro, ma anche osservazioni e notizie solo apparentemente distanti da esso (in fondo tutto è collegato). Credo infatti che il proprio lavoro sia un pretesto, un mezzo per scoprire quel qualcosa (something) che si rivela soltanto attraverso una speciale risonanza, e questa risonanza è possibile quando ciò che si fa rappresenta una vera passione. Così si ha la reale possibilità di percepire una qualità delle cose che non è forse accessibile altrimenti. “L’essenziale è invisibile agli occhi” (Saint Exupery)

Questo sito è dedicato agli amici, parenti, serpenti, sconosciuti che quando li incontri ti sembra di conoscere da sempre, conoscenti, gente di passaggio…

Buon viaggio, ci vediamo!

dario